Camminate di Marzo

Comunicazioni

SABATO 3 MARZO

Si inizia con una camminata nella zona collinare della Serra, dal titolo: SULLA VIA DEI CAMPANILI MEDIEVALI EPOREDIESI. Si andrà da Bollengo al Ciucarun, con ritorno per altra via, passando dal campanile dei Ss. Pietro e Paolo.

Ci si ritrova direttamente nel parcheggio del campo sportivo di Bollengo alle ore 8.45 (chi arriva dalla direzione di Santhià, deve svoltare a destra subito dopo la prima rotonda di Bollengo). Partenza alle ore 9. Rientro tra le ore 12 e le ore 13. Pranzo non organizzato, ma possibilità di fermarsi nei locali “provati” lo scorso anno, mentre si torna a casa.

Chi ha bisogno di un passaggio da Santhià lo faccia sapere al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni entro giovedi 1° marzo (contattare Marcello: 338 6980535 o Mario: 366 4404253; oppure scrivere a: info(Replace this parenthesis with the @ sign)santhiasullaviafrancigena.it ).

 

SABATO 10 MARZO – NOVITA’ !

L’associazione “Ferrovia Internazionale Torino-Svizzera” e il Comune di Gattinara invitano alla CAMMINATA SUI BINARI che si terrà sabato 10 marzo tra Gattinara e Romagnano (e ritorno). Si percorrerà una breve tratta della linea ferroviaria Santhià-Arona, sospesa dal 2012, con l’autorizzazione di Rete Ferroviaria Italiana e il patrocinio di A.Mo.Do (Alleanza per la Mobilità Dolce), nell’ambito delle camminate primaverili che ogni anno vengono svolte sulle ferrovie chiuse (“Mese delle Ferrovie delle Meraviglie”). Chi non ha mai camminato sul sedime ferroviario, può provare questa nuova esperienza. Ecco il programma della giornata.

Ore 9.15 – Ritrovo presso il Movicentro di Gattinara (Stazione). Chi arriva da Santhià può utilizzare l’autobus che parte dalla stazione (Viale Vittoria) alle 8.40, oppure raggiungere il punto di partenza in auto.

Ore 9.30 (circa) – Partenza alla volta di Romagnano (circa 3,5 km), con passaggio sul ponte di ferro del fiume Sesia.

Ore 10.45 – Saluto delle autorità di Romagnano e, a seguire, ritorno a Gattinara (parte su ferrovia, parte su strada).

Ore 12.00 – Salita alla Torre delle Castelle, punto panoramico (dislivello di circa 100 metri) e possibilità di consumare un pranzo al sacco in luogo riparato. Al termine, ritorno al Movicentro di Gattinara e recupero delle auto (o ritorno in autobus).

Per informazioni e iscrizioni: Mario (366.4404253) e Gianpaolo (349.1439759).

La camminata è un’occasione unica per scoprire una linea ferroviaria molto importante: i partecipanti si sostituiranno per una volta ai treni, con la speranza che questi possano ripercorrere la strada ferrata il più presto possibile!

Obbligo di indossare calzature adatte al passaggio sul sedime ferroviario.

 

SABATO 17 MARZO

In questa data si svolgerà la prima di una lunga serie di tappe sulla Via Francigena, che poco alla volta ci porteranno a Roma! Nel 2018 si andrà da Aosta a Vercelli, tratto a tratto. In questa data faremo: Sulla Via Francigena da Aosta a Nus.

Andata: Ci si ritrova alla stazione ferroviaria di Ivrea (si può parcheggiare al Movicentro o di fronte ai supermercati, sul lato opposto alla stazione) alle ore 8.15. Acquisto dei biglietti del treno A/R Ivrea-Aosta al Bar della Stazione (per chi non li ha già acquistati nei giorni precedenti, facendo presente la data di utilizzo). PARTENZA IN TRENO PER AOSTA ALLE ORE 8,37.

Camminata: Arrivati in treno alla stazione di Aosta, attraverseremo la città per immetterci sul percorso ufficiale della Via Francigena. Percorreremo i 15 km che ci separano da Nus (dislivello salita/discesa di 300 metri), tra ampi panorami. Pranzo al sacco strada facendo.

Ritorno: Una volta giunti a Nus, risaliremo in treno nel primo pomeriggio, per fare ritorno a Ivrea.

Prenotazione necessaria entro giovedi 15 marzo presso Marcello (338.6980535) o Mario (366.4404253) o tramite l’indirizzo e-mail: info(Replace this parenthesis with the @ sign)santhiasullaviafrancigena.it

Chi ha bisogno di un passaggio da Santhià a Ivrea lo faccia sapere al momento dell’iscrizione.